mercoledì 3 maggio 2017

Panini scugnizzi


Questi panini scugnizzi sono stati una vera rivelazione. Buonissimi!
Talmente morbidi da sciogliersi in bocca, piccoli, saporiti e profumati, i panini scugnizzi sono semplici e veloci da realizzare...e da gustare.



Il loro soffice impasto è arricchito dalla presenza della mozzarella tritata ( l'avevamo usata anche nelle squisite girelle pan-mozzarella di Luca Montersino, ricordate?) che dona una consistenza e un sapore incredibili al prodotto finito.
Queste deliziose nuvolette, a metà tra focaccine e panini, sono perfette da gustare come aperitivo, a merenda oppure durante scampagnate e pic-nic.
La ricetta arriva dal ricettario Bimby, ma io ho impastato tutto all'interno della planetaria ( anche impastare a mano va benissimo) ed il risultato è stato perfetto. Per la farcitura ho scelto wurstel e olive verdi, ma voi potete optare per ciò che preferite: sono perfetti pomodorini e origano, carciofini oppure olive nere...largo alla fantasia!


PANINI SCUGNIZZI
(per circa 25 pezzi)

INGREDIENTI:
  • 250 g di mozzarella fiordilatte
  • 250 g di farina Manitoba oppure 0
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 40 g di olio extravergine d'oliva
  • 60 g di acqua tiepida
  • 10 g di lievito di birra
  • olive verdi
  • wurstel
PREPARAZIONE:
  1. Sciogliete il lievito nell'acqua appena tiepida.
  2. Frullate la mozzarella con l'olio fino ad ottenere una crema.
  3. Aggiungete alla crema di mozzarella la farina, lo zucchero e l'acqua con il lievito.
  4. Iniziate ad impastare per un paio di minuti, poi aggiungete il sale e impastate per almeno una decina di minuti. Dovrete ottenere un panetto morbido, elastico e non appiccicoso.
  5. Adagiate il panetto in una ciotola, coprite con della pellicola trasparente e lasciate lievitare fino al raddoppio, almeno per un paio d'ore.
  6. Dividete l'impasto in porzioni da circa 25 g l'una e formate con le mani delle palline ben tonde e tutte uguali.
  7. Sistemate un'oliva o un pezzettino di wurstel su ogni pallina e lasciate lievitare ancora per 1 ora.
  8. Infornate a 200° forno statico per circa 15 minuti. Dovranno risultare appena dorati.


Note:
  • I panini scugnizzi danno il loro meglio da caldi, quando saranno fragranti e scioglievoli. Da freddi risulteranno molto soffici e ugualmente ottimi. Conservateli coperti con dell'alluminio.
  • Creano dipendenza, occhio! Sono come le ciliegie...uno tira l'altro.

Vi consiglio davvero di provare queste soffici bontà...io già non vedo l'ora di rifarle!
Vi aspetto alla prossima,
baci,
Azzurra

4 commenti:

  1. Hanno davvero un aspetto irresistibile

    RispondiElimina
  2. Un ottima idea questa ricetta! Sono perfetti per una festa:-)
    Comunque complimenti per il blog e un saluto dalle mie vacanze Austria!
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena e perdona il ritardo! Grazie mille! Per una festicciola sono perfetti, hai ragione! un caro saluto

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...