mercoledì 5 aprile 2017

Anello di frolla con crema al latte e frutta fresca


Non tutte le ciambelle riescono con il buco...ma le crostate sì!
Girovagando un po' su instagram, mi sono imbattuta in varie foto di utenti orientali che proponevano queste meravigliose crostate, a forma di ciambella, ripiene di crema e decorate con frutta fresca e fiori. Ho trovato quest'idea talmente originale e d'effetto che ho pensato di realizzarne una versione tutta mia. Il risultato mi ha soddisfatta parecchio, tanto che, d'ora in poi, preparerò spesso questa crostata particolare in sostituzione della classica.



L'anello di frolla friabile cuoce in forno come un semplice biscotto e non perde la forma. Una volta cotto e freddo, andrà semplicemente decorato con una mousse soffice e leggera al latte e panna montata, profumata alla vaniglia, e con tanta frutta fresca. Per donare quel "tocco in più" potrete, poi,  aggiungere fiorellini freschi, di frolla (come i miei) o di zucchero, delle foglioline di menta, delle zeste di limone oppure, visto che siamo in periodo pasquale, degli ovetti.
In questo modo porterete in tavola un dolce semplice, genuino, molto scenografico e d'effetto ed estremamente versatile, perfetto non solo per il giorno di Pasqua, ma in ogni periodo dell'anno.

ANELLO DI FROLLA CON CREMA AL LATTE E FRUTTA FRESCA

INGREDIENTI:
PER LA FROLLA
  • 330 g di farina 00
  • 165 g di burro morbido 
  • 1 uovo intero
  • 2 tuorli
  • 130 g di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • scorza di 1 limone
  • sale
PER LA CREMA
  • 250 ml di latte
  • 60 g di zucchero
  • 25 g di maizena
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 250 ml di panna fresca
  • frutta fresca
PREPARAZIONE:
  1. Per la frolla: montate il burro morbido con lo zucchero e un pizzico di sale fino ad ottenere un composto soffice e chiaro.
  2. Unite l'uovo e i tuorli, uno alla volta, continuando a montare con le fruste.
  3. Aggiungete gli aromi, poi la farina setacciata con il lievito, tutta d'un colpo.
  4. Impastate brevemente fino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e non appiccicoso (aiutatevi, in caso, con poca farina).
  5. Trasferite in frigo, coperta con pellicola trasparente, per almeno 3/4 ore.
  6. Stendete la frolla ben fredda con il mattarello ad uno spessore di 5/6 mm su un foglio di carta forno.
  7. Ritagliate dalla frolla un disco da circa 24/26 cm di diametro. Aiutatevi con una teglia rotonda capovolta per essere più precisi.
  8. Con un bicchiere o un coppapasta ritagliate un disco più piccolo al centro ottenendo un anello.
  9. Con i rebbi di una forchetta punzecchiate tutta la superficie dell'anello.
  10. Trasferite l'anello con tutta la sua carta forno su una placca e infornate a 170° per circa 25 minuti. La frolla dovrà risultare appena dorata. Non vi preoccupate se apparirà ancora un po'morbida, raffreddandosi si rassoderà.
  11. Con la frolla avanzata potrete realizzare dei biscottini a forma di fiore che utilizzerete per la decorazione.
  12. Per la crema: in un pentolino mescolate il latte con lo zucchero e la maizena. Sciogliete tutti i grumi, aggiungete i semi di mezza bacca di vaniglia e ponete sul fuoco.
  13. Cuocete la crema fino a quando non sarà ben densa.
  14. Lasciate raffreddare completamente.
  15. Montate la panna a neve ferma con 2 cucchiai rasi di zucchero a velo e incorporatela alla crema con delicatezza.
  16. Trasferite la crema in frigo per qualche ora, meglio se per tutta la notte.
  17. Trasferite la crema al latte in una sacca da pasticceria e decorate con essa la superficie del disco di frolla.
  18. Completate con frutta a piacere (io ho usato fragole, more e kiwi) e fiorellini di frolla.
Note:
  • Il dolce si conserva in frigo per un massimo di 2/3 giorni.
  • Se desiderate, potete coprire la frutta con della gelatina. In questo modo risulterà più lucida e si conserverà più a lungo.
  • Conservando il dolce in frigo, la frolla si ammorbidirà leggermente diventando perfetta al taglio.
  • Potete sostituire la crema al latte con una pasticcera, ad esempio, purchè sia ben soda.
FONTE: per la frolla tavolartegusto.it

Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta,
vi aspetto alla prossima.
baci,
Azzurra

1 commento:

  1. Bella l'idea di farla tonda e col buco al centro, di certo anche molto più semplice da tagliare!!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...