sabato 1 ottobre 2016

Torta soffice all'uva


Vi succede mai di avere in mente un'idea precisa per la realizzazione di un piatto e poi, strada facendo, di stravolgerla totalmente ottenendo un risultato completamente diverso da quello pensato?
Ecco, a me succede molto spesso e questa torta soffice all'uva ne è la prova!



All'inizio avrei voluto preparare una semplice tortina con dell'uva nell'impasto, da gustare al mattino con una buona tazza di thè, poi, però, mi sono messa a pensare a come fare per renderla meno banale e più golosa, quindi ho deciso di aggiungere dell'ottima confettura di uva direttamente a cucchiaiate nell'impasto aromatizzato alle mandorle e di decorare la torta con uva fresca e gelatina, come se fosse quasi una crostata di frutta. Il risultato è stato eccezionale: un dolce saporito, goloso e, fattore importantissimo per me, molto accattivante a livello visivo. A volte basta semplicemente un po'di fantasia per rendere unici i nostri piatti, non credete?


TORTA SOFFICE ALL'UVA

INGREDIENTI:
  • 100 g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 80 g di burro morbido
  • scorza di 1 limone
  • 100 g di farina di mandorle
  • 2 uova
  • sale
  • 70 g di zucchero
  • confettura di uva q.b.
  • acini di uva bianca e nera
  • 1 bustina di tortagel
 PREPARAZIONE:
  1.  Montate il burro morbido con lo zucchero, la scorza del limone e un pizzico di sale fino ad ottenere un composto chiaro, gonfio e spumoso.
  2. Aggiungete le uova, una alla volta, montando bene con le fruste dopo ogni aggiunta.
  3. Unite, a questo punto, la farina di mandorle e la farina 00 setacciata con il lievito. Amalgamate bene il tutto senza lavorare eccessivamente il composto.
  4. Versate l'impasto in una teglia imburrata e infarinata da 20 cm di diametro e disponete delle cucchiaiate di confettura su tutta la superficie. In cottura la confettura sprofonderà in maniera irregolare creando un bell'effetto marmorizzato. Infornate a 170° per circa 30 minuti.
  5. Lasciate raffreddare completamente il dolce prima di decorarlo.
  6. Una volta freddo, sistemate gli acini di uva in modo casuale su tutto il dolce. Preparate la gelatina seguendo le istruzioni riportate dietro la confezione e versatela ancora calda sulla frutta. Lasciate rassodare per qualche ora (non serve metterla in frigo) e gustate.

Note:
  • Usate sempre uova a temperatura ambiente.
  • Dalle mie parti la confettura di uva, la "Scrucchijate", è molto utilizzata. Se non doveste trovarla, utilizzate pure quella di mirtilli, oppure di more o di prugne. La torta sarà deliziosa ugualmente.

Spero che questa ricetta autunnale vi sia piaciuta.
Vi aspetto alla prossima,
baci,
Azzurra


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...