giovedì 22 settembre 2016

Torta rovesciata alle prugne


Con l'arrivo dell'autunno e con l'abbassarsi delle temperature sale sempre più la voglia di sfornare e gustare dolci che siano vere e proprie "coccole" per il palato, magari da gustare appena tiepidi accompagnati da una bella tazza di thè o latte. Che meraviglia!



Le protagoniste della dolce coccola che voglio proporvi oggi sono loro: le prugne!
Questi frutti meravigliosi dalla buccia violacea o gialla sono una vera manna per il nostro organismo: ricchi di vitamine C, A, B1 e B2 e di potassio, fosforo, calcio e magnesio, aiutano ad abbassare il colesterolo cattivo, rendono più belli capelli e pelle grazie al loro potere antiossidante ed hanno un'ottima proprietà lassativa. Non male, non è vero?
Grazie al loro sapore dolce e leggermente acidulo, le prugne sono ottime anche per la preparazione di dolci buonissimi, come la torta rovesciata che troverete di seguito.

In questo dolce le prugne non vengono tagliate e unite all'impasto, bensì disposte sul fondo della tortiera cosparsa di zucchero di canna. Su di esse verrà, poi, versato l'impasto leggerissimo e facilissimo da realizzare a base di farina e zucchero integrali, cannella, olio e latticello e il tutto cuocerà in forno per dar vita ad una fusione di sapori e consistenze incredibile.
Una volta cotta, la torta verrà rovesciata e...sorpresa! Le prugne saranno diventate morbide, succose e caramellate e avranno formato una salsina, simile ad una confettura, davvero eccezionale.
Non abbiate timore a capovolgere il dolce da caldo: la carta forno che posizionerete sulla base della teglia non gli permetterà di attaccarsi e sformarlo sarà semplicissimo.
Allora, vi ho convinto? Venite in cucina!


TORTA ROVESCIATA ALLE PRUGNE 
(ricetta, rivisitata, di Martha Stewart)

INGREDIENTI:
  • 125 g di farina 00
  • 50 g di farina integrale
  • 2 cucchiaini di lievito
  • sale
  • 200 g di zucchero di canna
  • 70 g di olio di semi
  • 180 g di latticello (ottenuto mescolando 90 g di latte con 90 g di yogurt magro)
  • 2 uova grandi
  • cannella
  • 7 prugne mature ma sode
PREPARAZIONE:
  1. Ungete il fondo e i bordi di una tortiera da 24 cm di diametro e posizionatevi un disco di carta forno. Ungete con poco olio anche quest'ultimo.
  2. Cospargete la teglia con 50 g di zucchero presi dal totale e disponete su di esso le prugne denocciolate e tagliate a metà, con il taglio rivolto verso il basso.
  3. Preparate l'impasto: in una ciotola mescolate insieme le farine setacciate con il lievito, la cannella e un pizzico di sale.
  4. In un'altra ciotola, sbattete le uova con gli altri 150 g di zucchero, l'olio e il latticello. Mescolate bene e versate nella ciotola contenente gli ingredienti secchi.
  5. Amalgamate il tutto fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea, senza lavorarla eccessivamente.
  6. Versate l'impasto sulle prugne e infornate a 180° per circa 45 minuti. Fate sempre la prova stecchino.
  7. Una volta cotto, lasciate riposare il dolce nella teglia per 10 minuti, dopodichè passate la lama di un coltello lungo tutto il bordo e rovesciatelo su una gretella per dolci. Rimuovete la carta forno e lasciate intiepidire la torta prima di servirla.
 Note:
  • Potete sostituire le prugne con la frutta che amate di più. La ricetta originale prevedeva l'ananas, ma sono perfette anche pesche, albicocche, uva, mele, pere...Largo alla fantasia!
  • Per un dessert sublime servite la torta appena tiepida, accompagnata da una pallina di gelato o da poca panna montata.



Spero che questa ricetta rustica, sana e genuina, vi sia piaciuta!
Vi aspetto, come sempre, su instagram e facebook.
Alla prossima,
baci,
Azzurra


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...