venerdì 2 settembre 2016

Coppe tiramisù limone e mirtilli


Il tiramisù è uno dei miei dolci preferiti. Lo trovo irresistibile nella sua versione più classica (rigorosamente, per me, con i savoiardi), ma spesso mi piace sostituire gli ingredienti tradizionali con altri più innovativi e meno banali, creando accostamenti di sapori sempre nuovi.
Questa volta ho scelto due ingredienti che mi fanno impazzire in coppia: il limone e i mirtilli. Freschezza allo stato puro.



Ho scelto di utilizzare una tradizionale crema al mascarpone realizzata con soli tuorli e panna fresca, ho inzuppato i savoiardi in uno sciroppo di mirtilli e ho aggiunto uno strato di lemon curd ( che trovate QUI ) a donare ,con tutta la sua freschezza, una marcia in più all'intero dessert.
Il risultato è stato un dolce non eccessivamente dolce e ben bilanciato, perfetto da gustare in queste calde giornate di fine estate.


COPPE TIRAMISù LIMONE E MIRTILLI

INGREDIENTI:
PER LO SCIROPPO DI MIRTILLI
  • 300 g di mirtilli (io ho usato quelli surgelati)
  • 120 g di acqua
  • 70 g di zucchero
  • 2 cucchiai di succo di limone
PER LA CREMA AL MASCARPONE
  • 250 g di mascarpone
  • 3 tuorli freschissimi
  • 100 g di zucchero
  • 250 g di panna da montare
 INOLTRE
  • 1 pacco di savoiardi (io ho usato quelli sardi, più morbidi)
  • lemon curd (QUI
  • cioccolato bianco e mirtilli freschi per la decorazione
PREPARAZIONE:
  1. Preparate lo sciroppo di mirtilli: ponete in un pentolino i mirtilli, lo zucchero, l'acqua e il succo di limone, schiacciando leggermente i piccoli frutti. Portate ad ebollizione e lasciate cuocere per 10/15 minuti, fino a quando il liquido non si sarà leggermente ristretto. Trasferite il tutto in una ciotola e lasciate raffreddare.
  2. Per la crema: montate i tuorli con lo zucchero fino a quando non diventeranno chiari e spumosi. Aggiungete, delicatamente, il mascarpone cercando di non smontare il composto.
  3. Montate la panna ed unitela alla crema con movimenti lenti, dal basso verso l'alto. 
  4. Procedete a montare il dolce: adagiate un cucchiaio abbondante di crema sul fondo di ogni coppa, disponete su di essa i savoiardi e inzuppate questi ultimi con lo sciroppo di mirtilli, aggiungendo anche qualche mirtillo intero. Spalmate, a questo punto, una cucchiaiata di lemon curd sui savoiardi e aggiungete, quindi, un altro strato di crema al mascapone. Ricapitolando: crema, savoiardi, sciroppo di mirtilli, lemon curd e crema. Continuate ad alternare gli ingredienti, creando il numero di strati che desiderate.
  5. Decorate con del cioccolato bianco tritato, mirtilli freschi, fettine di limone e foglioline di menta.
  6. Riponete il dolce in frigo per almeno 3/4 ore (meglio se tutta la notte) prima del consumo.


Note:
  • Io ho preferito realizzare delle coppe monoporzione, ma nulla vi vieta di montare il dolce in una classica teglia rettangolare.
  • Se non vi piace sentire sotto i denti i pezzetti di mirtilli, non appena lo sciroppo sarà pronto, filtratelo attraverso un colino a maglie fini, schiacciando accuratamente i frutti.
  • Potete aggiungere scaglie di cioccolato bianco nella crema al mascarpone per donare una nota croccante al dessert.
  • Se non gradite mangiare uova crude potete pastorizzarle. Procedete così: iniziate a montare i tuorli con 50 g di zucchero. A parte, in un pentolino, ponete gli altri 50 g di zucchero e 25g di acqua. Lasciate cuocere a fiamma media fino a raggiungere i 121°( è essenziale l'utilizzo di un termometro da cucina), poi versate lo sciroppo bollente a filo sui tuorli. Continuate a montare con le fruste elettriche fino a totale raffreddamento.
  • Il tiramisù si conserva in frigo al massimo per 3 giorni.

Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta!
Vi aspetto alla prossima,
baci,
Azzurra

 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...