lunedì 1 agosto 2016

Risotto alla crema di scampi


Ciao a tutti e bentornati su Sprinkles Dress!!!!
Perdonate l'assenza degli ultimi tempi dal blog, ma con il caldo, si sa, la voglia di mettersi ai fornelli scarseggia e si ha voglia solo di mare, sole e relax!
Le vacanze per me sono, ahimè, terminate, ma sono contenta di tornare a scrivere sul mio amato blog per continuare a condividere con voi le mie ricette più riuscite, sperando vi faccia piacere.

Qualche giorno fa ho avuto ospiti a cena e ho provato a realizzare uno dei miei primi piatti preferiti, un super classico sempre d'effetto: il risotto alla crema di scampi. Il risultato è stato strepitoso!



Ho sempre avuto qualche reticenza nel cimentarmi nella sua realizzazione, credendo che fosse troppo complessa e che non si potesse arrivare ad ottenere un piatto simile a quello che viene servito nei ristoranti. Mi sono dovuta ricredere: è sicuramente una ricetta che prevede qualche passaggio in più rispetto ad una pasta al pomodoro e non è di certo un piatto da "tutti i giorni", però con un po'di attenzione si riesce a portare in tavola un risotto eccezionale, delicato, profumato e cremosissimo che non ha nulla da invidiare a quello del ristorante. Stupirete tutti, provare per credere!


L'elemento fondamentale che rende questo piatto sublime è, secondo me, la bisque: un "fumetto", un brodo realizzato con gli scarti dei nostri crostacei nel quale il nostro riso cuocerà impregnandosi del profumo più intenso del pesce.
Preparate questo piatto con calma, prendendovi tutto il tempo necessario, utilizzate ingredienti di qualità e, come sempre, metteteci tanto amore. Il risultato non potrà che essere eccezionale.

RISOTTO ALLA CREMA DI SCAMPI
(per 4 persone)
INGREDIENTI:
PER LA BISQUE
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 bicchiere di vino
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 bicchiere di passata di pomodoro
  • 1 litro di acqua
  • 1 kg di scampi
  • olio, sale e pepe
 PER IL RISOTTO
  • 380 g di riso per risotti
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d'aglio
  • 50 g di panna fresca
  • olio, sale e pepe
 PREPARAZIONE:
  1. Per prima cosa pulite gli scampi lasciandone 4 interi per la decorazione del piatto : eliminate la testa, incidete il ventre con una forbice ed eliminate delicatamente il carapace cercando di non rovinare la polpa. Togliete anche la parte filamentosa scura, cioè l'intestino. Mettete da parte la polpa dei crostacei e utilizzate gli scarti per preparare il brodo.
  2. Per il fumetto: in un pentolino rosolate gli scarti dei crostacei ( spremete le teste in modo che fuoriesca il loro saporito contenuto. Lo so, può fare impressione, ma fa la differenza) con lo scalogno tagliato in 2, lo spicchio d'aglio e un filo d'olio.
  3. Sfumate con il vino bianco.
  4. Una volta evaporato, aggiungete il mazzetto di prezzemolo, la passata di pomodoro, l'acqua. Salate e pepate. Mescolate e lasciate cuocere per circa 30 minuti a fiamma medio/bassa.
  5. Trascorsi i 30 minuti filtrate il brodo per eliminare gli scarti del pesce e le verdure. Mettete da parte.
  6. Per la crema di scampi: rosolate leggermente in un filo d'olio gli scampi puliti con uno spicchio d'aglio e sfumateli con poco vino bianco.
  7. Mettete da parte metà degli scampi che verranno aggiunti alla fine.
  8. Ponete l'altra metà degli scampi cotti in un mixer e frullateli con un mestolo di brodo di pesce e la panna fresca. Otterrete una crema liscia che andrete ad usare per mantecare il risotto. Lasciate da parte.
  9. Per il risotto: tritate lo scalogno e lasciatelo imbiondire con un filo d'olio.
  10. Aggiungete il riso crudo e fatelo tostare per qualche minuto.
  11. Sfumate con poco vino bianco.
  12. Quando sarà evaporato, iniziate ad aggiungete un mestolo di brodo alla volta fino a portare a cottura il riso.
  13. A cottura ultimata aggiungete la crema preparata in precedenza, gli scampi tenuti da parte e gli scampi interi. Lasciate cuocere per un paio di minuti.
  14. Servite il risotto ben caldo con del prezzemolo fresco, sistemando in modo ordinato gli scampi interi.

E' davvero un piatto eccezionale, da proporre in un'occasione speciale o ogni volta che volete stupire!
Domani tornate a curiosare sul blog, mi raccomando: troverete un dolce perfetto da abbinare a questo risotto, per concludere con freschezza una bella cenetta di pesce. Vi aspetto!
Baci,
Azzurra

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...