venerdì 26 agosto 2016

Ciambella morbida all'ananas


Quando, qualche giorno fa, mi sono imbattuta nella foto di questa meravigliosa ciambella all'ananas non ho resistito e ho dovuto subito provare a realizzarla.
Il suo impasto risulta essere estremamente morbido e profumato grazie alla presenza dell'ananas fresco che, a differenza di quello sciroppato, rimane più compatto in cottura, rendendo il dolce molto soffice, ma non eccessivamente umido, in una parola: perfetto.


Per trasformare questa semplice ciambella in un dolce di sicuro impatto visivo vi basterà arricchirla con una classica glassa a base di zucchero a velo e poco succo d'ananas e servirla decorandola con il ciuffo dell'ananas che avrete usato per l'impasto. Carina, non è vero?


La ciambella all'ananas si mantiene morbida per più giorni se conservata in un porta-torte o sotto una campana di vetro ed è perfetta gustata a colazione o merenda, con un buon the oppure un succo di frutta.
Non vi rimane che provarla e lasciarvi conquistare dal suo esotico profumo e dalla sua incredibile morbidezza.


CIAMBELLA MORBIDA ALL'ANANAS

INGREDIENTI:
  • 360 g di farina
  • 30 g di fecola
  • 1/2 bustina di lievito
  • 3 uova grandi
  • 110 g di burro morbido
  • 200 g di zucchero
  • 120 g di latte
  • 120 g di succo d'ananas
  • 50 g di olio di semi 
  • sale
  • 300 g di ananas fresco
 PREPARAZIONE:
  1.  Setacciate insieme farina, fecola e lievito e tenete da parte.
  2. Montate per almeno 5 minuti il burro morbido con lo zucchero e un pizzico di sale fino ad ottenere un composto soffice.
  3. Aggiungete le uova, una alla volta, senza aggiungere il successivo se il precedente non è stato incorporato completamente.
  4. Unite l'olio, continuando a sbattere con le fruste elettriche.
  5. Incorporate, a questo punto, il latte e il succo d'ananas alternandoli con le farine setacciate. Non lavorate eccessivamente il composto.
  6. Asciugate con della carta assorbente l'ananas e infarinatelo leggermente. Unitelo all'impasto, mescolando delicatamente.
  7. Versate il tutto in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato e cuocete a 180° per 50/55 minuti. Fate sempre la prova stecchino.
  8. Lasciate raffreddare la ciambella prima di glassarla.

Per la glassa vi basterà mescolare 100 g di zucchero a velo con 1 cucchiaio abbondante di succo d'ananas. Procedete gradualmente, regolando la densità della glassa in base ai vstri gusti.


 Note:
  • In caso utilizziate dell'ananas in scatola, asciugatelo molto bene con della carta assorbente, altrimenti l'impasto risulterà eccessivamente umido.
  • Potete sostituire l'ananas con la frutta che vi piace di più.

2 commenti:

  1. ero giusto in cerca di una torta all'ananas...complimenti, bellissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!! Sono contenta che questa ricetta possa esserti utile! fammi sapere se la provi!Baci

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...