mercoledì 2 marzo 2016

Torta al latte caldo - glassata ai mirtilli


La "hot milk sponge cake" è una torta famosissima sul web, ogni blog di cucina che si rispetti include la propria versione e tutti coloro che l'hanno assaggiata ne sono rimasti entusiasti. Il motivo di tanto successo? Facile: è una torta morbida come una nuvola, facile, versatile e, ovviamente, buonissima!!
Un po' di tempo fa avevo provato la ricetta di Tish Boyle, ma non mi aveva soddisfatta al 100%, successivamente su un vecchio numero della rivista "Sale e Pepe" ho trovato quella che vi propongo oggi che, per i miei gusti, è strepitosa!



Il procedimento per la realizzazione di questa torta è molto particolare, a primo acchito potrebbe anche far sgranare gli occhi in qunto bisogna versare del latte bollente su una massa montata di uova e zucchero. Ebbene sì, non sto scherzando! Non abbiate alcun timore, però! Questa procedura non rovinerà il vostro dolce, ma lo renderà sofficissimo, ma compatto, quasi spugnoso.
Questa sua particolare texture lo rende perfetto per sostituire il pan di Spagna in una torta farcita, ma è ottimo anche solo spolverizzato di zucchero a velo, oppure glassato, come ho fatto io.
Per la mia glassa ho utilizzato i mirtilli, piccole bacche dal colore violaceo, ricche di antiossidanti che con il loro aroma fresco e leggermente aspro sanno donare quella nota fruttata che sta sempre alla perfezione con dolci di questo tipo.
Non avete ancora provato la hot milk sponge cake? E' arrivato il momento!


TORTA AL LATTE CALDO- GLASSATA AI MIRTILLI
(per uno stampo da 20-22 cm)
INGREDIENTI:
  • 4 uova
  • 190 g di zucchero
  • 220 g di farina (0 o 00)
  • 160 ml di latte
  • 80 g di burro
  • 1/2 bustina di lievito
  • scorza di limone o vaniglia
  • sale
  • 80 g di mirtilli
  • 130 g di zucchero a velo
PREPARAZIONE:
  1. Montate le uova aggiungendo pian piano lo zucchero, la scorza del limone o la vaniglia e un pizzico di sale. Dovrete montarle a lungo, almeno per 15 minuti. E' un passaggio fondamentale della ricetta, quindi non abbiate fretta. Le uova dovranno quadruplicare il loro volume, un po'come accade per il pan di Spagna, e dovranno "scrivere": facendo cadere l'impasto dalla frusta questo dovrà restare in superficie per qualche secondo. 
  2. Unite, alla massa montata di uova, la farina setacciata con il lievito, delicatamente, con movimenti dal basso verso l'alto.
  3. Ponete il latte e il burro tagliato a dadini in un pentolino e lasciate scaldare il tutto a fiamma bassa. Spegnete non appena inizierà a sobbollire.
  4. Aggiungete il latte caldo, in due tempi, mescolando delicatamente per farlo amalgamare al composto ( per aiutarvi in questa operazione potete stemperare un paio di cucchiai di impasto nel latte, prima di versarlo nel composto restante).
  5. Versate l'impasto in una teglia imburrata e infarinata e cuocete a 175° per circa 35 minuti. Vale sempre la prova dello stecchino.
  6. Fate raffreddare il dolce. 
  7. Per la glassa: frullate i mirtilli e passateli al setaccio per eliminare i grumi. Aggiungete lo zucchero a velo sbattendo bene con una frusta. Quando avrete ottenuto una glassa densa ( all'occorrenza, se vi sembra troppo liquida, aggiungete altro zucchero a velo) versatela sulla torta fredda.


Come avrete notato, è una torta molto semplice, ma ha bisogno di qualche piccola accortezza per la perfetta riuscita. Spero di avervi dato tutti gli strumenti necessari per la realizzazione di questo dolce buonissimo, ma per qualsiasi dubbio non esitate a contattarmi!


Vi aspetto alla prossima ricetta!
Baci,
Azzurra


2 commenti:

  1. Questa glassa mi ha fatto, letteralmente, innamorare! Avrei voglia di dargli un gran morso a questa torta! Mi piace, bella idea...perfetta per dare il benvenuto alla Primavera!
    Federica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica!! Questa torta ha fatto innamorare anche me! E' davvero buonissima! Ti ringrazio tanto, un abbraccio!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...