lunedì 23 marzo 2015

Whoopie pies allo yogurt


WHOOPIEEEEEEEEEE!!!!!!
Pare che i bambini delle comunità Amish gridassero questa parola per esprimere la loro gioia nel trovare questi morbidi dolcetti nel cestino della merenda...e sono sicura che, come loro, griderete di felicità anche voi quando li assaggerete!

venerdì 20 marzo 2015

Tiramisù banana e Nutella


Quando ho assaggiato per la prima volta il tiramisù banana e Nutella della famosa pasticceria Pompi di Roma ( gentilmente offerto dalla cognata) me ne sono innamorata e mi sono ripromessa di provare a riprodurlo.
Quello era davvero eccezionale: cremoso, ben bilanciato, delicato, una poesia! Forse il dolce più buono che abbia mai mangiato. Chiunque lo abbia assaggiato mi darà ragione.
La mia versione si avvicina molto a quella più famosa ( ovviamente quello di Pompi rimane la perfezione) e sono molto soddisfatta del risultato. E' un tiramisù davvero ottimo, diverso dal solito, sicuramente da provare!

giovedì 19 marzo 2015

Muffins salati - prosciutto cotto, feta e piselli


Respiriamo l'aria e viviamo aspettando primavera...na na na na...siamo come fiori prima di vedere il sole a primaveraaaaa...
Ahahahahaha...
No, non sono impazzita (forse)! E' solo che queste belle ( e rare) giornate di sole mi mettono di buon umore e mi fanno già immedesimare nello spirito primaverile. Temperature miti, colori pastello, fiori freschi, pic nic sul prato...può esistere qualcosa di più piacevole?
Nell'attesa, mentre continuiamo a sognare tutti insieme allegramente ( e a canticchiare...), vi propongo dei muffins salati ottimi per un aperitivo tra amici, per l'antipasto ( anche quello di Pasqua, perchè no!), per un buffet o per una festicciola di bambini.
Sono morbidi, facili e saporiti, vi conquisteranno!

venerdì 13 marzo 2015

Cornettini allo yogurt


"Happiness is homemade"
La felicità è fatta in casa. Questo è il mio motto.
Cosa può esserci di meglio di alzarsi al mattino e gustare una morbida briochina appena tiepida accompagnata magari da una buona confettura e da una tazza di latte?
Semplicità fa rima con felicità. Felicità per le piccole cose, quelle che fanno nascere un sorriso sul viso di chi amiamo e che ci fanno iniziare la giornata con il piede giusto.
I cornettini che vi propongo oggi sono piccoli e profumati, lo yogurt ne arricchisce l'impasto e lo rende particolarmente morbido.

lunedì 9 marzo 2015

Cupcakes "stelle" al limone


I cupcakes sono tra i dolci che preferisco cucinare. Sono facili, veloci, morbidi, piccoli, incredibilmente buoni e si prestano a infinite varianti...non si può non amarli.
In occasione della Festa della Donna ho deciso di prepararne una versione semplicissima, ma raffinata, aromatizzata al limone. Voi, ovviamente, potete dare libero sfogo alla vostra fantasia e utilizzare questa ricetta solo come base.

sabato 7 marzo 2015

Homemade burger buns: panini per hamburger



Non appena proverete questi panini, credete a me, non vi accontenterete più di quelli industriali. Sono tutta un'altra storia! Genuini, profumati, fragranti e soffici come nuvole...la base perfetta da arricchire come più vi piace!
La ricetta che utilizzo è quella della mitica Laurel Evans di "Un'americana in cucina", una garanzia assoluta per quanto riguarda le ricette made in U.S.A.

Burger Buns


  • 450 g di farina
  • 1/2 bustina di lievito di birra disidratato
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 30 g di burro
  • 1 uovo
  • 180 ml di acqua calda
Mescolate tutti gli ingredienti e lavorate energicamente l'impasto per almeno 10 minuti fino ad ottenere una palla morbida e liscia.
Lasciate lievitare in un posto caldo per 1 o 2 ore, fino al raddoppio del volume.
Sgonfiate l'impasto e dividetelo in 8 palline uguali.
Disponete le palline di impasto su una teglia coperta con carta forno e lasciatele lievitare di nuovo per un paio d'ore.


Quando saranno ben lievitati, spennellate i panini con dell'uovo sbattuto e decorateli con del sesamo.
Infornate a 190° per circa 15 minuti. Fate attenzione perchè scuriscono abbastanza in fretta, soprattutto sul fondo.
Lasciateli intiepidire, tagliateli a metà e farciteli con tutto ciò che la fantasia vi suggerisce.


Io li ho utilizzati per preparare dei classici ma sempre ottimi hamburger. Ho utilizzato carne di Chianina, insalata, formaggio cheddar e salse varie...che bontà!!!


Spero che questa ricetta salata vi sia piaciuta! Vi aspetto, come sempre, su facebook e instagram...sono curiosissima di sapere come farcirete questi fantastici panini!
Un bacione,
Azzurra.

martedì 3 marzo 2015

Strudel di mele, pinoli e uvetta ( doppia variante)

Lo strudel è un dolce tipico del Trentino Alto Adige ed è anche uno dei preferiti del mio papà.
La sua pasta croccante ben si sposa con il morbido ripieno di mele profumate, è perfetto in ogni ora della giornata ed è squisito gustato appena tiepido accompagnato da panna montata, crema inglese o gelato alla vaniglia.
La ricetta dello strudel classico prevede la realizzazione della " pasta da strudel", una pasta leggera, sottile e croccante, ma molte pasticcerie del Sudtirol propongono anche delle versioni che utilizzano la pasta frolla, più friabile e, diciamocelo, anche più golosa.
Per far contento il mio papino ( che ne mangia quantità industriali), in questi giorni ne ho preparati due, nelle due diverse varianti di impasto, entrambi ottimi.
A voi quale piace di più? la versione croccante o quella friabile e burrosa? Provate queste ricette e fatemi sapere la vostra!

 Strudel di mele, pinoli e uvetta 
(con pasta da strudel)


Per l'impasto:
  • 250 g di farina
  •  1 uovo
  •  1 cucchiaino di aceto
  •  70 g di acqua
  •  10 g di olio
  • un pizzico di sale
Impastate gli ingredienti fino ad ottenere una palla liscia e morbida.
Fatela riposare a temperatura ambiente per mezz'ora.

Per il ripieno:
  • 1 kg di mele sbucciate e tagliate a fettine sottili
  • succo di 1 limone
  • 90 g di zucchero
  • uvetta e pinoli secondo gusto
  • cannella secondo gusto
  • 2 cucchiai di rhum
  • 80 g di pangrattato
Amalgamate insieme tutti gli ingredienti.
Su un canovaccio pulito e infarinato, stendete la pasta da strudel molto sottile, deve essere quasi trasparente.
Adagiate su di essa le mele e iniziate ad arrotolare il dolce aiutandovi con il canovaccio. Bagnate i bordi della pasta con poca acqua per sigillarli bene.
Ponete lo strudel su una teglia coperta con carta forno e infornate a 190° per 40 min. Ogni 10/15 min. estraete il dolce dal forno e pennellatelo con del burro fuso, questa operazione renderà la pasta molto più croccante.
Fate intiepidire il dolce e gustatelo.



Strudel di mele, pinoli e uvetta
( con pasta frolla)



Per la pasta frolla:
  • 275 g di farina
  • 1 uovo
  • 25 g di zucchero
  • 50 g di zucchero a velo
  • 125 g di burro freddo
  • 1/2 bustina di lievito
  • sale
Iniziate ad impastare con la punta delle dita il burro freddo con la farina, fino ad ottenere un composto sabbioso.
Disponete il composto a fontana e al centro mettete i due tipi di zucchero, l'uovo e il sale.
Iniziate a impastare partendo dal centro e unendo pian piano la farina con il burro.
Da ultimo, aggiungete il lievito setacciato.
Non appena otterrete una palla liscia, copritela con della pellicola trasparente e mettetela il frigo per mezz'ora.

Per la farcia:
  • 500 g di mele a fettine sottili
  • uvetta,pinoli e cannella a volontà
  • 1 cucchiaio di rhum
  • succo di 1/2 limone
  • 40 g di zucchero
  • 40 g di pangrattato
Amalgamate tutti gli ingredienti.
Stendete la pasta frolla abbastanza sottilmente e adagiate su di essa le mele.
Arrotolate la pasta frolla sigillandola bene ( se rimangono dei buchi non importa, in cotturà lieviterà e si sistemerà da sola).
Ponete lo strudel su una teglia coperta con carta forno, spennellatelo con dell'uovo sbattuto e infornatelo a 180° per circa 30 min, o fino a quando sarà ben dorato.
Fatelo intiepidire e servite.


Allora? Quale preferite?
Io li adoro entrambi, ma devo ammettere che la pasta frolla ha sempre una marcia in più per i miei gusti!
Aspetto, come sempre, di sapere le vostre opinioni e vi aspetto su instagram e facebook!
Un bacione e alla prossima,
Azzurra.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...