martedì 3 novembre 2015

Angel food cake


Candida, soffice ed eterea, é la regina delle ciambelle. Pochi e semplici ingredienti: albumi, farina e zucchero danno vita al dolce più morbido dell'universo: la angel food cake.



Sono sempre stata un po' titubante all'idea di prepararla, avevo paura risultasse stucchevole e gommosa ( caratteristica spesso tipica dei dolci agli albumi), invece sono rimasta piacevolmente stupita.
E' una torta buonissima, delicata, estremamente soffice, umida e leggera (non contiene grassi).
E' perfetta da gustare nella sua semplicità ma è idonea anche ad essere farcita o glassata.
Provate ad assaggiare anche voi questo cibo degli angeli e capirete il motivo di questo paradisiaco nome.


ANGEL FOOD CAKE
INGREDIENTI:
  • 100 g di farina 00
  • 20 g di maizena
  • 1 cucchiaino e mezzo di cremor tartaro ( lo trovate al supermercato o in farmacia)
  • 12 albumi 
  • sale
  • scorza di 1 limone e mezzo
  • 300 g di zucchero
  • 80 g di acqua tiepida
 PREPARAZIONE:
 Prima di tutto tritate lo zucchero in un robot da cucina per renderlo molto fine.
Mescolate la farina, la maizena e metà dello zucchero e tenete da parte.
In una ciotola molto capiente sbattete per un minuto con una frusta a mano gli albumi ( rigorosamente a temperatura ambiente), l'acqua, la scorza del limone e il cremor tartaro.
A questo punto, usate un frullino elettrico ( meglio ancora la planetaria) e iniziate a montare gli ambumi a neve, aggiungendo pian piano l'altra metà dello zucchero. Occorreranno circa 20 minuti per ottenere una massa ben montata. E' un passaggio fondamentale, quindi non abbiate fretta!
Mettete da parte il frullino elettrico e armatevi di spatola o cucchiaio di legno.
Aggiungete agli albumi, poco per volta, il mix di farine e zucchero setacciati.
Incorporateli con delicatezza dal basso verso l'alto per non far smontare il composto.
Versate il composto nello stampo apposito NON imburrato e infarinato



Eliminate l'aria passando la lama di un coltello all'interno dell'impasto creando cerchi concentrici, senza arrivare al fondo.

Infornate a 180° per circa 35 min.
Estraete dal forno e fate raffreddare il dolce capovolto ( in caso non abbiate lo stampo con gli appositi piedini, capovolgete lo stampo da ciambella sul collo di una bottiglia di vetro).
Quando sarà perfettamente raffreddato, estraete il dolce dallo stampo. L'umidità permetterà alla torta di staccarsi da sola, qualora non accadesse aiutatevi a staccarla con un coltello.
Spolverizzatela con poco zucchero a velo e buon appetito!


Troppo buona! Al gusto somiglia tantissimo al marshmallow, una delizia.

NOTE:

  • Spesso da preparazioni come frolle e creme che prevedono l'utilizzo soltanto dei tuorli, ci troviamo con una gran quantità di albumi da smaltire. Che fare? Congeliamoli! Poniamoli in recipienti adatti al freezer scrivendone la quantità e saranno sempre pronti per essere utilizzati nelle nostre ricette. Basterà farli scongelare a temperatura ambiente e monteranno come se fossero freschi. 


Buon cibo degli angeli a tutti!!
Alla prossima,
Azzurra.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...