martedì 22 settembre 2015

Torta "uova fritte" con crema al latte e pesche


Quest'oggi colazione all'inglese a base di toast e uova fritte...DOLCI!
No, non sono impazzita e non ho intenzione di proporvi nessuna ricetta strana, ma semplicemente una soffice tortina arricchita da crema al latte e pesche sciroppate...che all'apparenza ricorda tantissimo un toast sormontato da un uovo all'occhio di bue! Idea simpatica, non è vero?
Sono sicura che i vostri bambini ( e non solo...) impazziranno nel vederla!



La ricetta è di origine tedesca ( Spiegeleikuchen è il suo nome in lingua originale), non appena l'ho adocchiata su Pinterest me ne sono innamorata e quando l'ho assaggiata mi ha totalmente conquistata.
La tortina- base si scioglie letteralmente in bocca (la utilizzerò senz'altro per altre preparazioni), la crema al latte è delicata e leggera ed è completata alla perfezione dalla freschezza della pesca sciroppata.
Se cercate la ricetta di una torta originale e buonissima, provate questa, vi stupirà!


TORTA "UOVA FRITTE" con crema al latte e pesche
INGREDIENTI: 
PER LA TORTA
  • 280 g di farina 00
  • 50 g di fecola di patate
  • 200 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di lievito
  • sale
  • 170 g di burro morbido
  • 4 albumi grandi + 1 uovo grande
  • 2 vasetti di yogurt alla vaniglia
  • vaniglia e scorza di limone
PER LA CREMA
  • 1 litro di latte
  • 100 g di zucchero
  • 90 g di fecola
  • vaniglia e scorza di limone
  • 8 mezze pesche sciroppate ( oppure 16 albicocche)
  • 1 bustina di tortagel

PREPARAZIONE
PER LA TORTA
Montate per qualche minuto il burro con lo zucchero.
Unite gli albumi e l'uovo intero uno alla volta.
Aggiungete, a questo punto, anche lo yogurt e gli aromi, continuando a sbattere, alternandoli alla farina mescolata con la fecola e il lievito.
Versate il composto in una teglia rettangolare e infornate a 170° per una ventina di minuti. Fate sempre la prova stecchino.
Fate raffreddare la torta.

PER LA CREMA
Mettete ad asciugare sullo scottex le pesche (o albicocche).
Mescolate 180 ml di latte ( presi dal totale) con la fecola, lo zucchero e gli aromi fino ad eliminare tutti i grumi.
Portate ad ebollizione il resto del latte, allontanate il pentolino dal fuoco e aggiungete il mix di latte e fecola.
Riportate il tutto sul fuoco e lasciate addensare. Ci vorrà qualche secondo.
Foderate lo stampo in cui avete cotto la torta con della pellicola trasparente.
Ponete al suo interno la torta (in caso fosse troppo alta, pareggiate la superficie).
Lasciate intiepidire la crema, poi versatela sulla torta.
Disponete le pesche, ben distanziate, sulla crema e ponete in frigo.
Preparate il tortagel seguendo le istruzioni riporate sulla confezione e versatela sulla crema e le pesche.
Lasciate in frigo il dolce per qualche ora, meglio se tutta la notte.
Tagliate la torta a cubotti e servite le vostre "uova"! Buon appetito!


NOTE:
  • se le trovate, utilizzate le albicocche sciroppate al posto delle pesche: l'effetto sarà ancora più carino.
  • se non gradite la crema al latte, potete sostituirla con una crema allo yogurt o una crema cheesecake.
Vi aspetto su facebook e instagram!
Un bacione e alla prossima,
Azzurra.

8 commenti:

  1. Ciao! Dimezzando le dosi, come posso fare con le uova? 2 albumi + 1 uovo va bene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Utilizza pure 2 albumi e 1 uovo, magari utilizza delle uova medie e non grandi!fammi sapere come viene, mi raccomando!baci

      Elimina
  2. Grazie, sei stata molto gentile a rispondermi :) La torta è venuta molto bene! Ieri ho fatto anche quella all'arancia: buonissima!

    RispondiElimina
  3. Per favore potrei avere indicazioni sulle dimensioni della teglia?Grazie in anticipo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! va benissimo una teglia rettangolare 30x40! un bacione

      Elimina
  4. Grazie 1000 per la risposta,mi metto all'opera e ti farò sapere il risultato

    RispondiElimina
  5. Provata per il giorno di Santo Stefano come dolce alternativo al solito panettone/pandoro,che dire....SUPERLATIVA,grazie 1000 per la ricetta che,visto il successo ottenuto,ormai è nel quaderno dei dolci da fare e rifare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, che bello leggere questi commenti!mi fa tanto tanto piacere! Un bacione e buon anno!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...