CERCA NEL BLOG

sabato 28 febbraio 2015

Torta mimosa ai frutti rossi


Vi avevo promesso una nuova versione della delicata torta mimosa ed eccovi qua accontentati!!
Questa l'ho preparata in occasione del 90°compleanno di mio nonno e ha riscosso un grande successo! Il soffice pan di Spagna questa volta è arricchito da un doppio strato di gelatina e mousse alle fragole e lamponi, una vera delizia! Perfetta per un'occasione speciale o, perchè no, per sognare già l'arrivo della bella stagione...vi conquisterà con la sua freschezza e morbidezza!
La ricetta è tratta dal numero di marzo 2015 della rivista "Più Dolci", che non mi tradisce mai.


Torta mimosa ai frutti rossi

Per il pan di Spagna:
  • 250 g di uova sgusciate ( sono circa 5)
  • 75 g di tuorli ( circa 4)
  • 170 g di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia
  • 125 g di farina
  • 50 g di fecola
  • 50 g di burro fuso 
Montate a lungo, per circa 20 minuti, le uova, i tuorli, i semini della vaniglia e lo zucchero fino ad ottenere un composto denso, che "scriva".
Aggiungete, pian piano, mescolando dal basso verso l'alto, la farina e la fecola setacciate.
A questo punto, raccogliete in una ciotola 1/4 del composto e aggiungetevi, piano piano, il burro fuso e freddo.
Amalgamate bene i due composti con delicatezza senza far smontare le uova e infornate a 180° per circa 30 minuti. Controllate sempre il dolce e fate la prova stecchino.
Fate raffreddare per bene il vostro pan di Spagna.
Tagliate la calottina del dolce, poi incidetelo scavandolo e lasciando il bordo e il fondo di 1 cm di spessore. Otterrete una specie di "cestino" che andrete poi a riempire di crema.
Velatene il fondo con poca confettura di fragole.
 Tenete da parte le briciole ottenute che vi serviranno per la decorazione.

Per la farcitura:
  • 200 g di fragole
  • 200 g di lamponi
  • 6 g di colla di pesce
  • 300g di panna
  • 140 g di zucchero
  • 1 limone
Cuocete per 8 minuti le fragole a pezzetti con i lamponi, lo zucchero e un cucchiaio di succo di limone.
Passate al setaccio la frutta per eliminare i semini ottenendo così una purea liscia.
Intanto fate ammollare la gelatina in acqua fredda, poi strizzatela bene e fatela sciogliere nella purea di frutta ottenuta.
Fatela raffreddare completamente ma non indurire, poi distribuitene uno strato sottile sulla base della torta.
Ponetela in frigo a rassodare.
Alla purea rimasta, amalgamate la panna montata e versate il tutto sulla gelatina.
Alle briciole di torta che avevate tenuto da parte, incorporate la scorza di 1 limone e distribuitele sulla superficie.
Decorate a piacere, ponete il dolce in frigo per qualche ora...e servite!


Vi aspetto, come al solito, su instagram e facebook per vedere le vostre creazioni!
Alla prossima!
Azzurra.

Nessun commento:

Posta un commento

IN EVIDENZA

Crostata alle barrette Kinder

Un dolce che è un vero e proprio peccato di gola, di quelli che fanno impazzire sia grandi che piccini e a cui nessuno sa dire di no: la ...

ACQUISTA QUI IL MIO COOKBOOK:

FOLLOW ME

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...